Ravenna legge Dante

L’ora che volge il disìo

Ravenna legge Dante…… Passeggiare immersi nella suggestiva Zona del Silenzio, al tramonto, “l’ora che volge il disìo”, e ascoltare i versi della Divina Commedia tutti i giorni, per sempre. È questo l’omaggio al Sommo Poeta che la città di Ravenna ha deciso di offrire, in occasione delle celebrazioni per il settecentenario della sua morte, dando vita al progetto “L’ora che volge il disìo” – una lettura perpetua della Divina Commedia.

Un Incontro Quotidiano con Dante

Chiunque lo desideri può cimentarsi nella lettura di una delle opere più illustri della storia della cultura italiana. L’iniziativa prevede la lettura di un canto al giorno, presso la tomba di Dante, situata nella storica e suggestiva Zona del Silenzio di Ravenna. Gli appuntamenti si svolgono alle 18 nel periodo da aprile a ottobre e alle 17 da novembre a marzo, offrendo così un momento di riflessione e connessione con l’opera dantesca ogni giorno dell’anno.

L’Inaugurazione e la Partecipazione

L’inaugurazione dell’iniziativa, avvenuta il 13 settembre 2020, ha visto il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, leggere in diretta streaming il primo canto dell’Inferno. Questo evento inaugurale ha segnato l’inizio di una serie di letture che hanno coinvolto decine di lettrici e lettori, tra cui cittadini, cittadine, turisti, turiste e personaggi famosi. Questa partecipazione eterogenea celebra l’universalità e l’attualità dell’opera dantesca, dimostrando come i versi del Sommo Poeta continuino a risuonare potentemente nella nostra società contemporanea.

La Tecnologia al Servizio della Cultura

Per coloro che non possono partecipare di persona, le letture vengono trasmesse in diretta streaming sul sito vivadante.it e sulla pagina Facebook “Ravenna per Dante”. Questa scelta permette di ampliare l’audience e coinvolgere un pubblico globale, rendendo l’esperienza dantesca accessibile a tutti, indipendentemente dalla posizione geografica.

Un Omaggio Perpetuo

“L’ora che volge il disìo” rappresenta un omaggio perpetuo a Dante Alighieri, offrendo un modo unico e coinvolgente per celebrare la sua eredità. Attraverso la lettura quotidiana della Divina Commedia, i partecipanti possono vivere un’esperienza di immersione culturale e spirituale, entrando in contatto diretto con i versi che hanno segnato la storia della letteratura mondiale.

Questo progetto non solo onora la memoria di Dante, ma rinnova anche il legame tra l’opera e i lettori di oggi, dimostrando come la cultura e la poesia possano essere strumenti potenti di connessione e arricchimento personale. La lettura perpetua della Divina Commedia nella Zona del Silenzio è un invito aperto a tutti a scoprire, riscoprire e condividere la bellezza senza tempo dei versi danteschi.

In conclusione, Ravenna legge Dante nel”L’ora che volge il disìo” è un’iniziativa che trasforma un momento della giornata in un’occasione speciale per riflettere, apprendere e apprezzare l’arte della parola, mantenendo viva la voce del Sommo Poeta per le generazioni future.